Rendere visibili le emozioni più intime e sfuggenti. Donare loro un corpo ed una luce attraverso l'arte, per l'arte. Rita Fava è l'autrice di opere intense, personali e suggestive.

Manti innevati di silenzio, colline ricche di storia, antichi casolari, campi di grano e papaveri. L'essenza di una terra, la nostra terra, immortalata in una tela dove perdersi è sempre possibile.
Formatasi all' Istituto d'Arte “Gazzola” di Piacenza, allieva di grandi maestri tra cui Luciana Donà e Carlo Scrocchi, espone per la prima volta nel 1974.
Da allora, le sue doti e il suo stile sono in continua evoluzione, in un cammino verso la ricerca interiore.

Apprezzata da anni da noti critici d'arte come Nello Bagarotti e Mario Ghilardi, Rita occupa ormai una posizione di rilievo nel panorama artistico piacentino.